SPECIFICHE TECNICHE

G50

La Ginetta G50 è la prima vettura sviluppata appositamente per la classe GT4 da Ginetta. Successivamente è stata creata un versione omologata per la strada, ma limitata alla produzione di pochi esemplari.

Presentata nel 2008, la G50 è stata premiata come “Autosport National Car of the Year” nel suo primo anno. Ha partecipato al monomarca Ginetta GT Supercup e resta ancora la GT4 più vincente del Campionato Inglese GT (British GT) e ha vinto il GT4 European Championship nel 2009, battendo le rivali Aston Martin, BMW e Porsche.

Nel 2008 a seguito del successo della vettura, Ginetta ha vinto il premio "Small Business of the Year" dalla Motorsport Industry Association e nel 2009 Tomlinson è stato nominato dalla MIA per il premio "Outstanding Contribution to Motorsport".

Motore:
  • Ford V6, 3.5 litri da 335CV, piombato
Specifiche:
  • Chassis tubolare T45 e gabbia di sicurezza costruita negli standard FIA
  • Serbatoio ATL certificato FIA da 107L
  • Cambio elettro-pneumatico con comandi al volante o a leva, Hewland/Quaife 6 marce.
  • Alto livello di deportanza dato dallo splitter anteriore e dall’ala posteriore in fibra di carbonio
  • ECU MoTeC M800 e cruscotto MoTeC MDD
  • Cerchi anteriori da 18” x 9” e posteriori da 18” x 10”
  • Pinze anteriori Alcon 6-pistoncini e dishi ventilati da 378mm
  • Pinze posteriori Alcon 4-pistoncini e dischi ventilati da 330mm
  • Differenziale Autobloccante con interni Drexler
  • Sistema di sollevamento vettura tramite martinetti ad aria compressa
SPECIFICHE TECNICHE

G55

Omologata per eventi internazionali, la Ginetta G55 GT4 può competere nel Michelin Ginetta GT4 SuperCup come in molitissime competizioni nel mondo di gare Sprint e Endurance riservate alle vetture omologate FIA GT4.

La G55 è la macchina costruita da Ginetta più esportata, gareggiando in tutti i continenti del mondo. La Ginetta G55 GT4 si distingue nei circuiti per performance e affidabilità, come dimostrato nelle più ardue gare nel contesto mondiale, incluse VLN Nordschleife 24H, Gulf 12 Hour e La Dubai 24H, dove la G55 GT4 ha conquistato per due anni vittorie consecutive, concludendola in prima e seconda posizione.

Motore:
  • Ford V6, 3.7 litri da 355CV, piombato.
  • 60H di garanzia motore Ginetta
Specifiche:
  • Chassis tubolare in T45 e gabbia di sicurezza costruita negli standard FIA
  • Serbatoio ATL certificato FIA da 107L
  • Cambio elettro-pneumatico con comandi al volante, Hewland 6 marce.
  • Alto livello di deportanza dato dallo splitter anteriore e dall’ala posteriore in fibra di carbonio
  • Centralina MoTeC M150 e cruscotto MoTeC C125 a colori
  • Cerchi anteriori da 18” x 9” e posteriori 18” x 10”
  • Pinze anteriori Alcon 6-pistoncini e dishi ventilati da 378mm
  • Pinze posteriori Alcon 4-pistoncini e dischi ventilati da 330mm
  • Differenziale Autobloccante con interni Drexler
  • Sistema di sollevamento vettura tramite martinetti ad aria compressa
SPECIFICHE TECNICHE

G57

La Ginetta G57-P2 è una delle più veloci macchine da corsa sul mercato oggi. Questo poderoso prototipo pesa meno di 900KG ed è spinto da un un motore di base Chevrolet LS3 6.3 litri V8 e sviluppato da Ginetta. Adatta a tutti i livelli di piloti, con esperienza e ambizione, è l’ultimo giocattolo da track-day con ammissibilità a garaggiare nel VdeV, Dutch Supercar e in qualsiasi competizione aperta ai prototipi.

Motore:
  • Chevrolet LS3 6.2 litri V8
  • Monoblocco in alluminio
  • Carter secco
Specifiche:
  • Cambio sequenziale 6 marce XTrac
  • Sistema MEGALINE di attuazione pneumatica del cambio con throttle-blip
  • Serbatoio omologato FIA da 105 litri
  • Raccordi rapidi senza perdite
  • Pinze Alcon monoblocco a 6 pistoncini con dischi ventilati da 355mm
  • Ripartizione della frenata manuale
  • Dischi e pastiglie in carbonio opzionali
  • Volante multifunzione a sgancio rapido con colonna di sterzo regolabile
  • Servosterzo a comando elettrico
  • Ammortizzatori Ohlins TTX con 3 terzo
  • Doppi braccetti
  • Stessi montanti per asse
  • Peso 900KG
  • Diffusore posteriore
  • Ala posteriore a doppio elemento
  • Generatore di vortici sullo splitter anteriore
  • Monoscocca in fibra di carbonio
  • Dispositivo di sicurezza frontale in carbonio
  • Gabbia di sicurezza in acciaio
  • ECU MoTeC M150
  • Cruscotto MoTeC C125 a colori
  • Cinture a 6 punti omologate FIA
  • Sistema di antincendio omologato FIA
  • Pedaliera e poggiatesta regolabile per accogliere piloti fino a 1,92m
  • Cerchi BRAID in alluminio forgiato da 18” x 13”
  • Pneumatici anteriori Michelin 30/65/18
  • Pneumatici posteriori Michelin 31/71/18